Jacopo muore a 10 anni, il papà gli scrive una lettera tutte le notti

Jacopo muore a 10 anni, il papà gli scrive ogni notte: da agosto 122 lettere

MILANO - Dal 24 agosto dello scorso anno, Andrea Pilotta scrive ogni notte al figlioletto Jacopo, detto Papo, morto ad appena 10 anni. Il bimbo ha perso la vita per un arresto cardiaco, dovuto a una malformazione congenita del cuore. 

Lo riporta il Corriere della Sera. Da allora papà Andrea non lo ha più lasciato andare, facendolo rivivere nei suoi ricordi. L'uomo ha deciso di trasformare la disperazione in speranza, attraverso quella che ha definito una "rivoluzione d'amore".





Papà Andrea riporta il diario sul blog Paposuperhero e sulla sua pagina Facebook, seguitissima. E in migliaia hanno già aderito alla campagna #lovebombing: un selfie con un cartello per trasformare la raccolta di lettere in un libro. "È un modo - spiega Andrea - per tenere botta al dolore".



 
Ultimo aggiornamento: Domenica 15 Gennaio 2017, 15:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA