Infarto stronca elettricista: nel 2004
fu colpito da scossa da 20mila volt

Infarto stronca elettricista: nel 2004 ​fu colpito da scossa da 20mila volt

di Maria Chiara Pellizzari
TREVISO - È stato un infarto improvviso a spegnere la vita di Maurizio Trento, 54 anni, il cui corpo era stato ritrovato a terra venerdì verso le 19.30, vicino alla sua abitazione, in via Colombo.



Da più di 30 anni dipendente comunale come elettricista, aveva subìto un grave incidente nel 2004 quando, durante un intervento di riparazione di un quadro elettrico, venne colpito da una violenta scossa di corrente, pari a 20mila volt. Forse una manovra sbagliata, forse una perdita. Maurizio comunque aveva reagito bene all'infortunio, riprendendosi alla svelta. Dopo aver compiuto tutti gli accertamenti medici la sua vita era continuata normalmente, salvo qualche normale prescrizione, ed era tornato al lavoro.
Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Ottobre 2014, 22:42