La baby ladra Rom: "20 euro dalla giornalista di Mattino 5". Scoppia la polemica, ma Mediaset nega: "Tutto falso"

La baby ladra Rom: "20 euro dalla giornalista".
Bufera su Mattino 5, ma Mediaset nega tutto

ROMA - «La giornalista di Mediaset mi ha fermato fuori da scuola e mi ha dato 20 euro per dire che, rubando, guadagno 900 euro al giorno». A dirlo alle telecamere di Servizio Pubblico è la giovane rom che era stata intervistata lo scorso 8 aprile da Mattino Cinque.



In quell'occasione, la trasmissione di Canale 5 aveva mandato in onda un filmato in cui la ragazza, che vive nel campo nomadi di Castel Romano, raccontava di guadagnare quasi 1000 euro al giorno grazie a borseggi e rapine. Ma Mediaset smentisce con durezza: «È una menzogna».







Ospite del programma condotto da Federica Panicucci e Federico Novella era Matteo Salvini, leader della Lega Nord, che, commentando il servizio, aveva dichiarato: «Bisognerebbe radere al suolo i campi rom». La polemica era stata ripresa anche dai quotidiani Libero e Il Giornale. Adesso la giovane rom fa marcia indietro.



Un'anticipazione dell'intervista, realizzata dalla giornalista Giulia Cerino, è visibile sul sito www.serviziopubblico.it. Il filmato completo sarà trasmesso domani nel corso di Servizio Pubblico, il programma condotto da Michele Santoro, in diretta dalle 21.10 su La7, dal titolo: «Bombardiamoli!». «È una menzogna. Domani a Mattino 5 lo dimostreremo e agiremo presso tutte le sedi competenti per tutelare i nostri diritti», replica un portavoce Mediaset.



I COMMENTI SU LEGGO FACEBOOK






La baby ladra #Rom: "La giornalista di #MattinoCinque mi ha dato 20 euro per dire quelle cose" -VIDEO
Posted by Leggo - Il sito ufficiale on Mercoledì 22 aprile 2015




Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Aprile 2015, 09:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA