"C'è un fantasma sulla spiaggia di Agropoli". La comitiva scappa via, il web sfotte...

"C'è un fantasma sulla spiaggia di Agropoli".
La comitiva scappa via, il web sfotte...

Una comitiva di ragazzi del nolano in fuga durante un fal sulla spiaggia di Trentova. Motivo? L'avvistamento di un fantasma.



La notizia è subito rimbalzata sui social network, centinaia le condivisioni, molti gli sfottò ai ragazzi che sono fuggiti a gambe levate spaventati dalla presunta entità paranormale.



Notizie di "visite paranormali" non sono nuove nella baia agropolese: sono anni che, ciclicamente, tornano a galla storie del genere.



Tutto iniziò nove anni fa con il ritrovamento sul cemento del Lido Trentova di un'impronta del piede di una bambina: si disse che era sicuramente un fenomeno paranormale, intanti credettero alla notizia e sisparse la paura.



Così numerose coppiette che frequentano la Baia di notte, hanno iniziato a denunciare esperienze paranormali e terrorizzanti, come le impronte di piccole mani che apparivano sui vetri delle macchine in sosta la notte.



Nei giorni scorsi un nuovo avvistamento dopo due anni di silenzio: "L'acqua - racconta Tommaso, uno degli studenti nolani in vacanza ad Agropoli - ha subìto un increspamento. Altre persone che erano lì vicino a noi ma di altri gruppi sono state attratte da questo singolare movimento. Io dapprima ho fissato l'acqua ma poi ho visto quella cosa, tra lo scoglio e la porzione di roccia, che veniva verso di noi e siamo scappati per il panico".
Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Agosto 2014, 13:02