Canone Rai in bolletta, chi ha due case pagherà il doppio?

Canone Rai in bolletta, i dubbi non finiscono mai:
chi ha due case pagherà il doppio?

Manca un mese alla scadenza del 30 aprile, ultima data disponibile per inviare l'autocertificazione di non possesso della televisione (unico modo per non pagare) - le domande che gli italiani si fanno per sciogliere tutti i dubbi sul canone Rai, che sarà addebitato direttamente sulla bolletta della luce, ancora non sono esaurite.

Per esempio, chi ha una seconda casa deve pagare un altro canone tv? "No - si legge sulle FAQ del sito ufficiale - il canone è dovuto una sola volta per tutti gli apparecchidetenuti nei luoghi adibiti a propria residenza o dimora dallo stesso soggetto e dai soggetti appartenenti alla stessa famiglia anagrafica".

E ancora: per la seconda casa che è stata affittata, chi paga? Se il secondo immobile è concesso in locazione, a pagare il canone Tv è sempre l'inquilino in quanto 'detentore' dell'apparecchio televisivo.

L'azienda di viale Mazzini precisa che a pagare il canone sull'immobile affittato è sempre l'inquilino anche nel caso in cui l'appartamento era già ammobiliato ed era già presente un apparecchio televisivo (non di proprietà dell'affittuario): "Al versamento dell'imposta è obbligato l'affittuario, in quanto detentore dell'apparecchio (art. 1 R.D.L 21/2/1938 n.246)", si legge.


Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Marzo 2016, 12:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA