Quindicenne derubato della bicicletta, il vigile gli regala la sua
di Cesare Arcolini

Quindicenne derubato della bicicletta, il vigile gli regala la sua

ARZERGRANDE - Storia da libro Cuore ad Arzergrande, nel Padovano. Protagonisti uno studente delle scuole superiori di 15 anni e un agente della Polizia locale del consorzio Codevigo-Arzergrande.
L'altro giorno il quindicenne, che quotidianamente va a scuola in treno, ha lasciato fuori dalla stazione la sua bicicletta. Un'operazione ripetuta tutti i giorni senza inconvenienti. Al ritorno l'amara sorpresa: la bici era sparita dalla rastrelliera della stazione.
Disperato, il quindicenne è andato al vicino comando dei vigili per segnalare il furto. Si è imbattuto nell'agente Edoardo De Biasi che, dopo aver ascoltato il racconto, si è intenerito. Al ragazzo non ha detto nulla, ma gli ha fatto capire che in poco tempo sarebbe potuta arrivare una sorpresa. Detto e fatto, il giorno dopo in Municipio è stata convocata la madre dello studente a cui è stata consegnata una nuova bici.
L'agente De Biasi l'aveva in garage a casa. Come nuova, tenuta perfettamente, ha preferito darla ad un ragazzo che la utilizza quotidianamente piuttosto che tenerla ferma. 

 
Ultimo aggiornamento: Sabato 21 Gennaio 2017, 16:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA