Uccide la ragazza e fa a pezzi il corpo:
"Era ossessionato dalla serie tv Dexter" -Foto

Uccide la ragazza e fa a pezzi il corpo: "Era ossessionato dalla serie tv Dexter"
LONDRA - Ha ucciso la sua ragazza a coltellate, poi ha usato alcuni attrezzi del padre per farne a pezzi il cadavere. Protagonista della vicenda un 17enne inglese, Steven Miles, residente a Oxdet e condannato oggi a 25 anni di carcere. Lo riporta Mirror Online.



I giudici non hanno potuto condannare all'ergastolo il ragazzo, all'epoca dei fatti 16enne, a causa della sua minore età. Affetto da autismo e particolarmente appassionato di Dexter, Steven Miles avrebbe ripreso proprio dalla popolare serie tv l'idea di smaltire il cadavere della 17enne Elizabeth Thomas facendolo a pezzi e chiudendolo in sacchi della spazzatura.











A causa del suo autismo, il ragazzo veniva spesso emarginato dai propri coetanei. Solo la povera Elizabeth gli aveva dato fiducia, e alle amiche che le chiedevano perché rispondeva: «Io gli voglio bene e lotto per e con lui».
Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Ottobre 2014, 22:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA