Stephen Hawking contro Trump: “La sua popolarità è un mistero”

Donald Trump diventa a sorpresa presidente degli Stati Uniti e sul web è subito corsa a quelle previsioni che sanno di profezia, come ad esempio quella di Michael Moore, che aveva capito bene il clima che si era venuto a creare nella società statunitense.

Morto Hawking a 76 anni

Anche Stephen Hawking, il celebre fisico inglese, mesi fa nutriva i propri dubbi su Donald Trump: «La sua popolarità? Proprio non riesco a spiegarmela, è un mistero imperscrutabile come l'origine dell'universo». Eppure Hawking aveva capito benissimo il punto di forza del tycoon statunitense: «È un demagogo che fa appello agli istinti del più basso comun denominatore dell'elettorato».
Venerdì 11 Novembre 2016, 14:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA