Skye interrompe l'insulina per poter dimagrire: il racconto choc
di Alessia Strinati

Interrompe l'insulina per poter dimagrire: il racconto choc di come ha distrutto il suo corpo

Il suo desiderio di voler dimagrire a tutti i costi ha rischiato di ucciderla. Skye Simpson, una 30enne di Melbourne affetta da diabete di tipo1, ha rifiutato le punture di insulina per poter dimagrire, convinta di rimanere in salute.
 
 

«Ho cominciato a sentirmi grassa e brutta, tanto da rimanere inorridita dal mio aspetto. Volevo cambiare ed ho saltato qualche puntura per perdere peso. Non volevo rinunciare al cibo ed ero troppo pigra per l’esercizio fisico», ha raccontato la donna al Mirror. Prima ha saltato una soloa iniezione ma dopo poche settimane ha iniziato a non farne più uso devastando il suo organismo.

In 6 mesi ha perso 28 chili, ha avuto un drastico abbassamento della vista e ha perso denti e capelli. La donna stava sempre male, ma non interropeva la sua folle dieta fino a quando non è stata costretta a mettere la dentiere. Si è recata da uno psicoterapeuta e ora sta meglio, ma le conseguenze della sua dieta sono ancora visibili sul suo corpo.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Maggio 2016, 13:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA