Pistorius, fu omicidio volontario:
la Corte dice sì alla richiesta d'appello

Pistorius, fu omicidio volontario: la Corte dice sì alla richiesta d'appello
BLOEMFONTEIN - La Corte d'appello del Sudafrica ha condannato Oscar Pistorius per omicidio volontario, ribaltando così la precedente accusa di omicidio colposo e accogliendo il ricorso del pubblico ministero.​
Il tribunale di Bloemfontein (Sudafrica) doveva decidere sula richiesta di appello voluta dal pubblico ministero.

Pistorius, 29 anni, è stato condannato a cinque anni di carcere il 21 ottobre del 2014 per omicidio colposo per avere ucciso a colpi d'arma da fuoco la fidanzata Reeva Steenkamp, sparandole attraverso la porta del bagno di casa nella notte fra il 13 e il 14 febbraio del 2013. Nell'emettere la sentenza la giudice Masipa aveva accettato la versione dei fatti della difesa di Pistorius, secondo cui avrebbe sparato perché pensava che si trattasse di un ladro.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 3 Dicembre 2015, 11:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA