Accusa l'ex milionario di molestie, lui diffonde
un video girato in segreto che lo scagiona

Un milionario americano ha reso pubblico un video ripreso dalle telecamere a circuito chiuso installate in casa sua in cui si vede una donna urlare e prendersi a schiaffi da sola, probabilmente durante una lite. La donna in questione è Mary Hunt, 29enne ex promessa sposa dell'imprenditore della Florida Scott Mitchell, 45 anni. La relazione tra i due si è conclusa lo scorso anno in agosto, poco prima del matrimonio che era già stato programmato.



La Hunt ha dunque denunciato l'ex per abusi domestici, accusandolo di averla colpita sia fisicamente sia emotivamente. Di più, la donna ha derubato Mitchell di gioielli e dimanti dal valore di 2,1 milioni di dollari e inviato il tutto via corriere a casa dei genitori, anch'essi indagati. 



In seguito alla diffusione del video fornito dal milionario americano, l'accusa di abusi appare al momento tutta da dimostrare. L'avvocato difensore di Mitchell, Todd Foster, è convinto che questo video scagioni del tutto il suo assistito: "Non ci sono prove che lui l'abbia mai picchiata, mentre quelle immagini dimostrano che sia stata lei stessa a colpirsi nella stessa zona del viso in cui sostiene l'abbia colpita l'ex fidanzato". 
Ultimo aggiornamento: Martedì 30 Agosto 2016, 10:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA