India, Marò: corte suprema prende atto procedura arbitrato dell'Aja

India, caso Marò: corte suprema prende atto arbitrato dell'Aja

La Corte Suprema indiana ha preso atto oggi del regolare svolgimento presso un tribunale 'ad hoc' dell'Aja dell'arbitrato riguardante la giurisdizione sull'incidente in cui sono coinvolti i Fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ed ha revocato l'obbligo che esisteva per il governo indiano di presentare un rapporto trimestrale sull'andamento di quei lavori.

Nell'udienza odierna, ha appreso l'Ansa da fonti legali, il presidente della Corte ha constatato che in base a quanto disposto in precedenza, «l'unica cosa possibile da fare è attendere la fine dell'arbitrato dell'Aja», per cui «si dispone la revoca della presentazione di un rapporto trimestrale da parte del governo indiano». «Una nuova udienza potrà essere richiesta - ha aggiunto - nel caso di infrazione delle procedure esistenti».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 6 Marzo 2017, 09:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA