Casey, 23 anni, deturpa con i graffiti le rocce di 7 parchi nazionali: la punizione è esemplare -Guarda

Casey, 23 anni, deturpa con i graffiti le rocce di 7 parchi nazionali: la punizione è esemplare
LOS ANGELES - Casey Nocket, 23enne americana, è accusata di aver deturpato con i suoi graffiti le formazioni rocciose di 7 parchi nazionali negli Usa. E la colpevolezza sarebbe provata dalle foto postate sui social dalla stessa Casey. Per questa ragione la ragazza è stata condannata e la punizione è esemplare.

Come riporta il sito Metro.co.uk, la giovane è stata bandita da tutti i parchi nazionali. Non è tutto. Sarà costretta a prestare 200 ore di servizio alla comunità e a pagare una multa ancora da stabilire.
 
 

Secondo le ricostruzioni, Casey avrebbe fatto un tour di 26 giorni in 7 parchi nazionali degli Usa, danneggiandone le rocce con colori acrilici e pennarelli. Ogni "opera" è firmata Creepytings ed è riportata su un album di Instagram.

Più di 10mila persone avrebbero firmato una petizione inviata alla Casa Bianca in cui chiedevano una punizione per la ragazza. Che in un post si sarebbe difesa così: "È arte non vandalismo. Sono un'artista".

 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Giugno 2016, 20:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA