Punture per apparire giovane, ma il volto
è sfigurato: "Donne accettate l'invecchiamento"

Punture per sembrare giovane, ma rimane sfigurata: "Donne fate attenzione, accettate l'invecchiamento"
DUBLINO - Ossessionata dall'idea di restare giovane al punto da sottoporsi a punture che le hanno sfigurato il volto. Alex Laird, irlandese di 53 anni, se potesse tornare indietro non punterebbe più tutta la sua fiducia sul filler all’acido ialuronico, considerato il metodo più efficace per correggere rughe e inestetismi della pelle.



La sua storia, finita su tabloid britannici come Il Mirror, è quella di una donna che non accettava il trascorrere del tempo, voleva zigomi più alti e una pelle più giovane. Inizialmente il suo desiderio sembrava avverarsi, ma qualche anno più tardi le sostanze chimiche utilizzate hanno cominciato a provocarle gravi infezioni.





Una volta in ospedale si è sottoposta a molte cure che le hanno arrestato lo sviluppo delle infezioni, ma secondo i medici potrebbero volerci sei mesi prima che il suo viso ritorni com’era prima dell’intervento. “Credo di aver fatto un errore otto anni fa. Il filler crea problemi permanenti, non consiglio a nessuno di provarlo”. Alex è stata anche intervistata per il programma tv “Bodies” ed ha messo in guardia tutte le donne che vogliono combattere l’invecchiamento del viso con queste “punture miracolose”.




Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Gennaio 2015, 13:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA