Da Arturo a Noemi, Fico a Napoli:
«Risposte di cuore e professionali»

Da Arturo a Noemi, Fico a Napoli: «Risposte eccezionali di cuore e professionali»

«C'è una Napoli che dà risposte eccezionali, una Napoli che non si arrende mai, competente e professionale». Lo ha detto il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico dal palco di piazza del Plebiscito dove è intervenuto al termine dellla manifestazione «Corri contro la violenza».

Fico ha ricordato che «c'è una Napoli piena di cuore e di iniziative, lo abbiamo visto con la tristissima vicenda di Noemi: Napoli ha dato una risposta di cuore incredibile e anche una risposta professionale competente e di altissimo livello da parte dei medici del Santobono. Noemi oggi sta molto meglio, sembra sia pronta per essere dimessa e per noi è una felicità immensa». Fico ha sottolineato anche «il lavoro delle forze dell'ordine» aggiungendo che «adesso deve esserci sempre più Stato, sempre più aiuto e dobbiamo uscire collettivamente insieme dei problemi che abbiamo».

«Le forze dell'ordine fanno un lavoro eccezionale che seguo moltissimo e lo seguo soprattutto a Napoli. Abbiamo un tessuto molto difficile, problemi endemici, nessuno ha la bacchetta magica. Bisogna lavorare tantissimo, essere uniti, in tutti i livelli istituzionali e dare i colpi che diamo con la repressione ma anche offrire un nuovo sistema di lavoro sul territorio culturale e sociale importantissimo», ha ribadito Fico. 

Per quanto riguarda i Comuni, il presidente della Camera ha sottolineato che «come istituzioni dobbiamo cercare di fare un lavoro generale. Quando parliamo di istruzione, assistenti sociali, rigenerazione urbana, sono cose che un Comune da solo non riesce a fare, quindi ha bisogno del supporto della Regione, del Parlamento, del Governo. Serve un piano per assumere assistenti sociali che siano formati, ed è fondamentale che siano in numero proporzionato alle difficoltà e al numero di abitanti e di evasione scolastica di un quartiere. Ci sono indici di qualità della vita che vanno rispettati a Napoli e anche in altre città».
Domenica 9 Giugno 2019, 12:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA