Vaccino Covid, l'Europa inizia a vaccinarsi: dal premier Ceco alla donna di 101 anni in Germania

Video

È il premier ceco Andrej Babis tra i primissimi a ricevere il vaccino contro il covid-19 in Europa nel Vax Day, giornata altamente simbolica per l'intero continente in lotta contro il coronavirus. Con Babis questa mattina a Praga è stato vaccinato anche il 95nne e Emilie Repikova. È attesa a breve anche in Spagna l'inizio ella somministrazione presso una residenza per anziani a Guadalajara in Castilla-La Mancha. Si comincerà nelle prossime ore in Francia, mentre la campagna è già parzialmente partita in Germania con la prima somministrazione ieri ad una donna di 101 anni, Edith Kwoizalla, in una casa di riposo in Sassonia-Anhalt.

Vaccine day, la virologa, l'infermiera e l'infettivologa: i primi vaccinati allo Spallanzani: «Abbiamo visto l'inferno»

Vaccino Covid al via: i primi tre vaccinati allo Spallanzani. Conte: «Oggi l'Italia si risveglia» 

Spagna

Araceli Rosario Hidalgo, ospite dal 2013 della casa di riposo Los Olmos di Guadalajara, a una sessantina di km da Madrid, e nata nel 1924, è stata la prima persona in Spagna ad essere vaccinata contro la Covid-19, alle 9 di stamani. Alcuni minuti dopo è stata vaccinata Monica Tapias, nata nel 1972, tecnica ausiliaria di infermeria, che lavora nello stesso centro da dieci anni. Araceli ha una figlia, un figlio, quattro nipoti e un bisnipote ed è originaria di Guadix, vicino a Granada, ma vive da 25 anni a Guadalajara. Monica è originaria di Guadalajara. Anche in Spagna il coronavirus Sars-CoV-2 ha mietuto molte vittime nelle residenze per anziani. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Dicembre 2020, 14:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA