Turista nuda si arrampica su un santuario, fedeli infuriati: arrestata e multata

video
di Alix Amer
Una turista ubriaca ha suscitato indignazione dopo essersi spogliata ed essere salita su un santuario buddista in Thailandia. Farah Haque, 28 anni, ieri pomeriggio, ha scioccato la gente del posto quando ha iniziato a togliersi i vestiti e poi ad arrampicarsi completamente nuda sul sito religioso a Chiang Mai, nel nord della Thailandia.


Le immagini che hanno fatto infuriare i religiosi


 

Ubriaca


Il bizzarro video (ripreso da altri turisti) la mostra la giovane donna seduta senza vestiti su un corrimano mentre beve da una lattina di birra e urla “applauditemi”. Farah, del Bangladesh, ha poi continuato a inveire con parole senza senso. Ad un certo punto qualcuno si è fatto coraggio e l’ha raggiunta portandole un pareo per coprirsi. Quando gli agenti sono arrivati l’hanno arrestata ma subito dopo accompagnata in ospedale per le cure del caso.
 

Insegnante di inglese


La ragazza era arrivata come turista - hanno spiegato le autorità locali -  ma lavorava come insegnante di inglese da aprile. Il tenente colonnello Somkit Phusod della stazione di polizia di Chaing Mai ha detto che Farah abitava in un ostello in città. «Era completamente ubriaca e fuori controllo. La prima cosa che abbiamo fatto è stata portarla in ospedale. Quando sarà sobria, i medici controlleranno il suo stato psicologico». E aggiunge: «Ora stiamo informando la sua ambasciata e i suoi conoscenti in Thailandia». La gente del posto ha ora deciso oggi di trascorrere la giornata pulendo il santuario, che è considerato un luogo sacro dove le persone pregano e fanno offerte.

 
 


 

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Agosto 2020, 16:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA