Video

Paraguay, narcotrafficanti uccidono procuratore di origini italiane

Un procuratore del Paraguay specializzato contro la criminalità organizzata e il narcotraffico, Marcelo Pecci, è stato assassinato su un'isola della Colombia mentre era in viaggio di nozze. I media riferiscono che Pecci è morto dopo essere stato attaccato con armi da fuoco da ignoti su una spiaggia dell'isola di Barú, nella città colombiana di Cartagena, dove era in luna di miele con la moglie Claudia Aguilera, con la quale si è sposato il 30 aprile. Informazioni preliminari diffuse dai media colombiani indicano che il crimine sarebbe avvenuto per mano di due persone che si sono avvicinate al luogo in cui si trovava il procuratore su una moto d'acqua, e hanno aperto il fuoco. Leggi qui il nostro approfondimento


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Maggio 2022, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA