Gran Bretagna, i morti superano di tre volte quelli di influenza e polmonite: mai così tanti da 60 anni

Covid, Gran Bretagna: i morti superano di tre volte quelli di influenza e polmonite. Mai così tanti da 60 anni

Nuovo triste record per il Covid. Secondo le statistiche ufficiali, in Inghilterra e Galles tra gennaio e agosto sono morte il triplo delle persone rispetto a quante ne muoiono nello stesso arco di tempo a causa di influenza e pomonite messe insieme. Sono infatti 48.168 i decessi dovuti al coronavirus registrati fino ad agosto 2020. Un numero tre volte maggiore rispetto ai 13.619 causati dalla pomonite sommati ai 394 dell'influenza. A dirlo è l'ufficio per le statistiche nazionali, ripreso dalla Bbc. 

 

Covid Gran Bretagna, boom di nuovi contagi: 12.600 in 24 ore, 19 morti

 

Ma c'è di più. Secondo Sarah Caul, la responsabile dell’analisi della mortalità presso tale ufficio, «il numero di decessi dovuti a influenza e polmonite nei primi otto mesi di ogni anno a partire dal 1959 sono stati inferiori al numero di morti per Covid registrati finora nel 2020″. Questo vuol dire che nei primi otto mesi da oltre 60 anni non si erano mai registrati tanti morti per polmoniti e influenza. Un dato impressionante. Anche in Gran Bretagna, come in Italia, particolarmente colpite sono state le case di cura per anziani, dove la percentuale di decessi dovuti al Covid quasi il doppio rispetto a quelli causati da altre malattie.

 

Covid, a Madrid scatta lockdown parziale: ci si può allontanare solo per motivi di lavoro o di salute

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 8 Ottobre 2020, 17:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA