Primark finisce in tribunale, il marchio Vans: «Hanno copiato le nostre sneakers»

Primark finisce in tribunale, il marchio Vans: «Hanno copiato le nostre sneakers»

  • 9
    share
Primark è nell'occhio del ciclone dopo le accuse di aver copiato i disegni delle sneakers marchiate Vans. Come riporta l'Independent, il noto brand di calzature ha citato in giudizio l'azienda dopo aver visto le copie internazionali dei suoi prodotti. 

La Van Doren Rubber Company, meglio conosciuta come Vans, è un’azienda americana specializzata nella produzione di calzature per appassionati di skateboard. È stata fondata, nel 1966, dai fratelli Paul e Jim Van Doren, con i loro soci Gordon Lee e Serge Delia e produce anche abbigliamento e accessori per lo lo skateboarding e altri sport. Il marchio sostiene che Primark abbia venduto le copie esatte di un modello del 2017. A nulla è servito il monito a interrompere la produzione nel gennaio di un anno fa. 


Vans ha scoperto che il rivenditore di High Street stava ancora vendendo i prodotti negli Stati Uniti. Le accuse sono: la violazione del marchio, la concorrenza sleale e la pubblicità ingannevole. E la causa è stata depositata in un tribunale federale di New York all'inizio di questo mese.
Primark starebbe vendendo la sua versione per soli 8 sterline a fronte delle 55 originali. Vans afferma che la scelta del nome per i suoi prodotti è la prova del furto. "Skater low tops" e "Skater high tops" sono un palese tentativo di suggerire una connessione con i prodotti di Vans.

 
Mercoledì 2 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 11:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME