Morto Silvano Cinelli, fondatore di Ciesse Piumini: aveva 88 anni

Morto Silvano Cinelli, fondatore di Ciesse Piumini: aveva 88 anni

Scomparso uno dei protagonisti della storia dell'outerwear sportivo italiano: Silvano Cinelli, fondatore di Ciesse Piumini, è morto ieri all'età di 88 anni. Per cause non legate al virus, come precisa l'azienda in una nota di ringraziamento e saluto per lo «storico 'Papà'» del brand. «Un grandissimo imprenditore che ha fatto la storia della nostra comunità», ha commentato Daniele Bettarini, sindaco di Buggiano (Pistoia), dove Cinelli era nato. Una storia da self made man quella di Cinelli. Il suo inizio, nel dopogerra, è come fattorino di un esule ungherese, Ignazio Komin, che ha avviato una fabbrica di lavorazione della piuma naturale. L'intraprendente giovane impara poi il mestiere e arriva a mettersi in proprio.

Coronavirus, morto Sergio Rossi, il re delle calzature italiane. Era ricoverato da una settimana, aveva 85 anni

Nel 1964 fonda la 'Cinelli piume e piuminì, con il logo del ligrone, un rarissimo felino nato dall'incrocio fra una tigre e un leone: natura, autenticità e libertà. Valori cari a Cinelli, grande appassionato di sport (anche praticato), dal ciclismo al podismo, dalle immersioni subacquee fino allo sci. È proprio l'universo della montagna a ispirare i capi tecnici, in piuma d'oca e poi in materiali d'avanguardia come il Gore-Tex, che dal 1976 portano il marchio Ciesse Piumini. Il successo del brand è immediato. Sponsor ufficiale della prima spedizione italiana in Antartide e di quella sull'Himalaya, nei grandi rally africani come la Parigi-Dakar Ciesse Piumini veste avventurieri della moto come Beppe Gualini, ma anche la principessa Carolina di Monaco e il marito Stefano Casiraghi.

In città, invece, i piumini del ligrone sono la risposta italiana a Moncler addosso ai paninari di metà anni '80. La fine del decennio vede il declino dell'azienda, che nel 1993 viene acquisita da Fila: gli anni Duemila sono anni di passaggi di proprietà e infruttuosi tentativi di rilancio, fino alla svolta recente con l'acquisizione da parte di Mittel, che nel novembre 2019 compra con un'operazione da 15 milioni di euro il 90% di Sport Fashion Service, società che detiene il marchio del ligrone. La famiglia Cinelli non ha però mai abbandonato il settore, sia con la Cinelli piume e piumini per il settore dell'arredamenti, sia con i piumini uomo e donna prodotti da Cinellistudio, guidata dal figlio di Silvano Cinelli, Nicola
.
Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Aprile 2020, 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA