Covid, la cravatta che si trasforma in mascherina e fa evitare le multe

Video
di Marco Esposito

La creatività e lo stile italiano. Un'accoppiata vincente, quasi imbattibile. E dal frutto di questa accoppiata vincente, alcune sartorie italiane, tra cui la Giannetti Camiceria Artigianale Italiana dalla cui pagina facebook è tratto il video, hanno inventato una cravatta con doppia finalità. Da una parte una bellissima cravatta di sartoria italiana, dall'altra - all'occorrenza -  una mascherina perfetta con cui andare in giro senza paura di incorrere in multe. Insomma, avete dimenticato la mascherina a casa? Non avete voglia di tornare indietro e riprenderla? Questo tipo di cravatta è fatta proprio per voi: infatti il cosiddetto "codino", la parte sottile finale della cravatta che si inserisce nel passante, si trasforma con un solo movimento, allargando i due lembi del codino, in una mascherina con tanto di elastici per fermarla dietro le orecchie. Bella, elegante, diversa da quelle chirurgiche o dalle sicurissime Fp2, la mascherina che deriva dalla cravatta può diventare il nuovo Must del manager rampante o dell'uomo che ama vestire sempre elegante. 
E magari aiuta a vendere qualche cravatta in più che, di questi tempi, non è un male per nessuno.
 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Ottobre 2020, 09:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA