Jeans, ogni quanto vanno lavati? Tutte le risposte a una domanda complessa

Jeans, ogni quanto vanno lavati? Tutte le risposte a una domanda complessa

Sono comodi, versatili e resistenti. Per questo motivo, i jeans nel corso del tempo si sono trasformati da indumento tipicamente da lavoro a capo d'abbigliamento usato in tutto il mondo e per ogni stile. Il loro particolare tessuto, inoltre, li distingue da altri tipi di pantaloni e la domanda sorge quasi spontanea: ogni quanto vanno lavati i jeans?

 

Leggi anche > Bianco e azzurro o bianco e rosa? Il colore del camper è la nuova illusione ottica che fa impazzire il web

 

La risposta al quesito che chiunque si è posto almeno una volta non è semplice né univoca. Lo dimostra un semplice fatto. Nel 2014 Chip Bergh, ceo di Levi's, aveva rivelato alla CNN di non aver mai lavato i jeans che portava e che aveva iniziato a indossare dieci anni prima. Una posizione condivisa anche da grandi e famosi stilisti come Tommy Hilfiger e Victoria Beckham. Il manager aveva anche spiegato che il trucco di riporre i jeans nel freezer per una migliore conservazione fosse un clamoroso, falso mito. Un anno dopo, però, come riporta anche Best Life, la stessa Levi's aveva pubblicato una nota informativa in cui raccomandava di lavare i jeans ogni dieci utilizzi.

 

C'è però chi sostiene che lavare troppo spesso i jeans sia semplicemente inutile. Nel 2011, uno studio dell'università canadese di Alberta dimostrò che in undici mesi di utilizzo continuo, la superficie dei jeans ospitasse la stessa quantità di batteri presenti già dopo meno di due settimane. Quello studio era stato ripreso anche da Abc News. Il problema, però, rimane: i jeans possono macchiarsi o iniziare a emanare cattivi odori, per non parlare della spinosa questione dei virus, molto più resistenti e pericolosi dei batteri. Alzi la mano chi, dopo aver preso l'autobus o la metropolitana, non resisterebbe alla tentazione di mettere immediatamente a lavare tutti i vestiti, jeans compresi.

 

La risposta più giusta, come spesso accade, sta nel mezzo. Se i jeans si macchiano, è bene grattare la macchia e farla seccare; se l'odore non è dei più piacevoli, si consiglia di stenderli all'aria aperta. L'abitudine di lavare i jeans non è sbagliata, ma comporta alla lunga un deterioramento dei tessuti. Per questo motivo, i jeans andrebbero sempre lavati a mano e in acqua fredda, o in alternativa metterli in lavatrice al rovescio e usare un programma per capi delicati.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Aprile 2021, 15:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA