Diesel apre un negozio con un fake logo durante la New York Fashion Week, la trovata diventa virale

Diesel apre un negozio con un fake logo durante la New York Fashion Week, la trovata diventa virale

Un negozio "tarocco" aperto  in Canal Street a New York. Qualche giorno fa, Diesel ha segretamente aperto un negozio dove si vendono prodotti «taroccati» chiamato Deisel, molto lontano dalla Fifth Avenue o da gli altri templi della moda, ma proprio nel cuore della zona di New York più famosa per la merce contraffatta.
 


Gli acquirenti inconsapevoli, probabilmente sul momento non hanno realizzato, ma ciò che hanno acquistato nei giorni scorsi, erano in realtà pezzi unici creati dai designers di Diesel, ma «mascherati» con la finta etichetta e logo Diesel. I fortunati si sono portati a casa alcuni pezzi rari, che molto probabilmente sono destinati a diventare oggetti da collezione. L'allestimento del negozio e le tecniche di vendita erano perfettamente in linea con i negozi vicini, e l'intero esperimento è stato ripreso in un video che celebra coloro che sono abbastanza coraggiosi da non seguire la massa e trovare il proprio stile unico.

Sfruttando l'attuale tendenza della logomania, e proprio quando i consumatori sembrano allontanarsi dagli oggetti pesantemente brandizzati, Diesel gioca con i suoi fan, incoraggiandoli a sentirsi liberi di vestirsi come vogliono. Perché? Perché questo è il momento di celebrare quelli che «fanno grandi acquisti con soli venti dollari in tasca, alla ricerca di un risultato fo..utamente meraviglioso», per dirla alla Macklemore, spiegano al quartier generale della Diesel.
Venerdì 9 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME