Catherine Deneuve mette all'asta i suoi 300 abiti firmati da Yves Saint-Laurent

Catherine Deneuve mette all'asta i suoi 300 abiti firmati da Yves Saint-Laurent

Catherine Deneuve mette all'asta i suoi cappotti, i tailleur e gli abiti firmati da Yves Saint-Laurent, circa 300 capi che andranno in vendita al miglior offerente da Christie's e su Internet. L'attrice, musa e intima amica del grande stilista scomparso, possiede centinaia di pezzi unici, realizzati appositamente per lei.

La vendita, che si annuncia come un evento assoluto per il mondo della moda e per i collezionisti, si svolgerà a fine gennaio a Parigi durante la settimana della haute couture. Circa 150 pezzi saranno proposti alla vendita nei saloni parigini di Christiès, mentre un'altra parte dell'asta dei pezzi si svolgerà unicamente su Internet.

In un messaggio diffuso dalla casa d'aste, la Deneuve - che ha appena festeggiato i 75 anni - spiega: «oggi cedo la mia casa in Normandia, dove conservavo questo guardaroba. E lo faccio malinconicamente. Si tratta delle creazioni di un uomo di tale talento da creare soltanto per rendere le donne più belle».

L'attrice aveva 22 anni ed era sposata con il fotografo britannico David Bailey quando incontrò per la prima volta Saint-Laurent. Fu invitata a corte dalla regina d'Inghilterra e scelse Saint-Laurent per vestirla nell'occasione. Un sodalizio, quello fra YSL e la Deneuve, che continuò per 40 anni.

Lunedì 29 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME