Da Mahmood a Elisa: le Pietre di inciampo digitali a Milano le raccontano loro (su Instagram)
di Paola Pastorini

Da Mahmood a Elisa: le Pietre di inciampo digitali a Milano le raccontano loro (su Instagram)

Milano ricorda. Anche con le limitazioni del Covid oggi la città commemora il Giorno della memoria, quando nel 1945 furono liberati i prigionieri del campo di concentramento di Auschwitz. Tante le iniziative: Pietre d’inciampo, anche virtuali, incontri via web con intellettuali e testimoni della Shoah e il concerto-evento al Teatro della Scala. Oggi per tutto il giorno sono esposte bandiere a mezz’asta su tutti gli edifici pubblici, mentre le iniziative del Comune  dal titolo "Milano è memoria" si possono seguire online. Come quella con gli studenti delle scuole che si tiene via Facebook e a cui partecipa l’assessore all’Edilizia scolastica Paolo Limonta, mentre il sindaco Giuseppe Sala sarà in via Pellico di fronte all’ex Albergo Regina per deporre delle corone in ricordo delle vittime. Oggi saranno poi deposte 31 nuove Pietre d’inciampo, i sampietrini di ottone che servono a ricordare i perseguitati dal nazismo, deportati e uccisi nei campi di concentramento, posti davanti alle case dove abitavano. E poi una novità della Rete: le Pietre di inciampo diventano anche virtuali, rilanciate da artisti, personalità della cultura, dello sport e della politica. Le storie dei 121 milanesi vittime del nazifascismo saranno condivise sui canali Instagram di personaggi come Mahmood, I Ministri, Elisa, la squadra del Milan, e poi l’architetto Stefano Boeri, il sindaco Beppe Sala, che potranno  così farle conoscere ai propri follower. Il progetto Instagram History è stato realizzato dal Comitato milanese Pietre di inciampo, insieme al Comune, con l’agenzia Imille e Ctrl Magazine. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con gli studenti di quattro istituti superiori, il Carlo Porta, Galdus, G. Marconi e A. Manzoni, che hanno riprodotto digitalmente i sampietrini di ottone per creare quello che sarà un “inciampo digitale”. Le Pietre di inciampo sono visibili su Instagram alla voce Milanopietredinciampo. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27 Gennaio 2021, 06:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA