Stai zitta di Michela Murgia, quando si parla di donne lo stereotipo è in agguato

Stai zitta di Michela Murgia, quando si parla di donne lo stereotipo è in agguato

Le parole sono pietre, e il linguaggio scolpisce una società. Di tutte le cose che le donne possono fare nel mondo, parlare è ancora considerata la più sovversiva. Ed è su questo che si sofferma Michela Murgia in Stai zitta. Se si è donna, in Italia, il linguaggio fa la differenza. Ci sono troppe parole ingiuste ed espressioni sessiste nei luoghi pubblici, nelle professioni, nei dibattiti e nelle notizie che riguardano le donne su stampa e televisione. E soprattutto nella vita quotidiana, dove il pregiudizio passa ancora per il linguaggio. 

 

Michela Murgia, Stai zitta, Einaudi, 128 p, 13 euro


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Aprile 2021, 19:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA