Simone Cristicchi, HappyNext è l'ultimo libro del cantante: «La mia ricerca della felicità»
di Rita Vecchio

Simone Cristicchi, HappyNext è l'ultimo libro del cantante: «La mia ricerca della felicità»

«Avrei dovuto scrivere di “felicità”, sapendo che era impossibile acciuffarla con le parole, perché le parole restano nella rete, mentre lei vola dai buchi… Quanti libri, quanti saggi, quanti metodi esistono per raggiungere la felicità? Troppi, appunto perché non ne esiste uno valido per tutti».

 

Simone Cristicchi si interroga, racconta, immagina, studia e, negli ultimi anni, fa ricerche sul tema. HappyNext (Alla ricerca della felicità) - suo nuovo libro pubblicato per La Nave di Teseo che si traduce in uno spettacolo teatrale e in un film documentario di Andrea Cocchi - non sono altro che pagine da leggere in cui Cristicchi autore disserta proprio sulla felicità, parola “profonda e affascinante” tanto agognata di questi tempi, con la curiosità mista a concetti filosofici, meditazione, musica e fede. Dentro le interviste a personaggi come don Luigi Verdi di Romena, padre Guidalberto Bormolini, Marco Guzzi, Paolo Coccheri delle Ronde della Carità e Giulio Mogol fino a chiudere con uno scritto di Franco Arminio. Ispiratosi a Comizi d’amore di Pasolini, parte da “sette parole” (attenzione, lentezza, umiltà, cambiamento, memoria, talento, noi) per fare entrare nel suo mondo. Quello fatto anche di musica che dalla vittoria al Festival di Sanremo con Ti regalerò una rosa lo porta qui, a noi, ad oggi. Ricco, come sempre, di vitalità intellettuale.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Maggio 2021, 22:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA