Mario Placanica, la versione del carabiniere che uccise Carlo Giuliani nel saggio di Andrea Di Lazzaro

Mario Placanica, la versione del carabiniere che uccise Carlo Giuliani nel saggio di Andrea Di Lazzaro

La tragedia della morte di Carlo Giuliani durante il G8 di Genova, vista attraverso il dramma personale di Mario Placanica, il carabiniere che dalla camionetta fece partire il colpo letale.

 

Andrea Di Lazzaro, collega di Placanica, racconta le conseguenze vissute dal carabiniere, che fu costretto al congedo forzato e a diversi processi, non solo inerenti a quanto accaduto a Genova, dai quali poi è stato assolto ma solo dopo anni di battaglie legali. Mario Placanica, secondo l’autore, non fu solo vittima della gestione della sicurezza da parte dei vertici responsabile del G8, ma anche delle istituzioni, della stampa e della magistratura.

 

Nel libro compaiono anche spunti di riflessione sull’uso legittimo delle armi ed emergono nuove ipotesi su ciò che successe a piazza Alimonda il 20 luglio 2001: il proiettile sparato da Placanica non sarebbe stato diretto alla testa di Carlo Giuliani, ma qualcosa lo avrebbe deviato.

 

Andrea Di Lazzaro, Mario Placanica. Il carabiniere, 216 p, 15 euro


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Luglio 2021, 12:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA