Il virus, i ghiacci e la solidarietà: avventura in Antartide alle soglie della pandemia. L'e book di Marco Giovannelli
di Enrico Chillè

Il virus, i ghiacci e la solidarietà: avventura in Antartide alle soglie della pandemia. L'e book di Marco Giovannelli

Andrà tutto bene? Ce la faremo? Difficile dirlo ora, alla vigilia della fase due. Ma una cosa è certa: andrà meglio che in Virus, racconto in formato ebook di Marco Giovannelli (ex giornalista del Messaggero) ambientato proprio nei primi drammatici giorni della pandemia.

Una storia avvincente, raccontata in prima persona da un ricercatore italiano bloccato in Antartide proprio all’inizio di una crisi globale. Isolati nell’unico continente non colpito dal coronavirus, gli scienziati cercano di reperire più informazioni possibili su ciò che sta accadendo, senza sapere che, col passare dei mesi, la follia umana su scala mondiale ha portato a scenari post-apocalittici. Tutto sembra perduto, ma non è così: a centinaia di migliaia di chilometri, infatti, ci sono ancora la vita e la speranza. Il racconto, il cui ricavato sarà devoluto alla Protezione Civile, sembra una metafora di quanto sta accadendo in Italia e non solo: abbiamo perso un’intera generazione, la memoria storica di un Paese, ma saranno proprio i bambini e i ragazzi di oggi a farci rinascere.

«Mi ha ispirato molto il discorso di Papa Francesco sugli egoismi umani», spiega Marco Giovannelli, che al Messaggero si occupò a lungo di sanità. «Ho scelto il formato ebook sulla piattaforma Lulu.com perché più immediato rispetto a quello tradizionale, volevo fare la mia parte e la solidarietà non può aspettare».

Ultimo aggiornamento: Martedì 28 Aprile 2020, 09:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA