La Russia di Putin raccontata da Anna Politkovskaja, giornalista uccisa nel 2006

La Russia di Putin raccontata da Anna Politkovskaja, giornalista uccisa nel 2006

Effetto guerra sulla vendita dei libri. L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha risvegliato l’interesse dei lettori ad approfondire i nodi irrisolti del conflitto, hanno fatto appello alle grandi firme della letteratura e del giornalismo. Adelphi in tascabile La Russia di Putin della giornalista russa Anna Politkovskaja, uccisa a Mosca il 7 ottobre del 2006. Nel suo reportage la Politkovskaja avvertiva «che la Russia ha già avuto governanti di questa risma. Ed è finita in tragedia. In un bagno di sangue. In guerre civili».

 

Anna Politkovskaja, La Russia di Putin, Adelphi, 375 p, 14 euro


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Maggio 2022, 08:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA