John Lennon, gli ultimi giorni: la cronaca di una follia
di Paola Pastorini

John Lennon, gli ultimi giorni: la cronaca di una follia

L'epilogo lo conoscono tutti: la sera dell'8 dicembre 1980 John Lennon, 40 anni, uno dei cantanti più celebri del mondo, viene ammazzato con 5 colpi di pistola davanti al Dakota Building, dove vive, da un suo fan, il cittadino americano Mark David Chapman, 25 anni. Ma cosa ci sta prima e dopo? Lo racconta il giallista James Patterson in Gli ultimi giorni di John Lennon, che segue parallela la vicenda dei due protagonisti. Da un lato l'arte immortale di Lennon: i Beatles, il successo planetario, la rottura, la nuova vita artistica e musicale a New York con la moglie Yoko Ono. Dall'altro Mark David Chapman, guardia giurata, ex tossico, con disturbi mentali, residente alle Hawaii, è ossessionato da Lennon, arrivando a sposare una donna giapponese. Fino al loro fugace, tragico, definitivo incontro nell'androne di un palazzo di New York.

 

 

James Patterson, Gli ultimi giorni di John Lennon, Longanesi, 334 p, 18.60 euro


Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Ottobre 2021, 14:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA