Io, Milano: la città deserta nel lockdown negli scatti di Carlo Mari, per una buona causa
di Paola Pastorini

Io, Milano: la città deserta nel lockdown negli scatti di Carlo Mari, per una buona causa

Occhi su Milano durante il primo lockdown. Occhi speciali, quelli del fotografo Carlo Mari, che ha portato alla ribalta una città nuova, per nulla livida o ferita.

 

 

L’obiettivo di Mari testimonia, in duecento immagini, anche la presenza dei carabinieri, che hanno “accompagnato” in maniera discreta Milano in questo momento di difficoltà e dolore. Carlo Mari è fotografo di reportage e pubblicità e vive in Africa diversi mesi all’anno. Parte del ricavato andrà a Onaomac, l’associazione che assiste gli orfani dell’Arma dei carabinieri.

 

Carlo Mari, Io, Milano, Skira Editore, 192 p, 49 euro


Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Novembre 2020, 13:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA