Il Nuovo Mao, tutto il potere di Xi, il "principe rosso" cinese. L'ultimo libro di Gennaro Sangiuliano
di Mario Fabbroni

Il Nuovo Mao, tutto il potere di Xi, il "principe rosso" cinese. Ecco l'ultimo libro di Gennaro Sangiuliano

«Il nazional-socialista che vuole dominare il mondo». Viene tratteggiato così Xi Jimping, numero uno della nuova Cina, che governa come un monarca assoluto grazie a una modifica costituzionale per cui è stato cancellato il limite dei due mandati per chi è al potere. Nella Carta, addirittura, il segretario unico del Partito comunista Xi Jimping ha fatto includere il proprio pensiero.

Con il libro Il nuovo Mao - biografia politica del principe rosso Xi Jinping, l'uomo che governa la superpotenza globale del XXI secolo, (Mondadori), il direttore del Tg2 Rai Gennaro Sangiuliano completa così la sua trilogia del potere globale iniziata con Putin e Trump. «Xi Jimping è il meno conosciuto tra i Grandi della Terra ma di gran lunga il più influente - dice Sangiuliano -. Ha già il potere demografico con quel miliardo e trecento milioni di cinesi pronti a tutto in nome del benessere economico, ma ora punta anche al potere tecnologico: la Cina investe cifre sbalorditive, ha oramai abbandonato il mercato manufatturiero per ottenere la supremazia nell'alta tecnologia».

Non a caso la rivista Forbes ha incoronato Xi Jimping come l'uomo più potente tra i 75 della sua classifica 2018. Ma la biografia di Sangiuliano serve anche per capire il carattere di un uomo costretto in gioventù a stare in un campo di lavoro, dando da mangiare ai porci. «Con un Occidente che sta troppo in silenzio sulle repressioni in corso e sui diritti umani quasi inesistenti».
riproduzione riservata ®
Martedì 26 Novembre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA