Cannabis per curarsi, le storie dietro una terapia che in Italia è tabù

Cannabis per curarsi, le storie dietro una terapia che in Italia è tabù

Anni di viaggi in tutta Italia per raccontare il dolore, le speranze e le lotte di pazienti che hanno deciso di curarsi con la cannabis. Al centro del nuovo libro di Maria Novella De Luca, "I volti della canapa", si narrano tante storie legate da un unico filo conduttore. Storie di pazienti malati - dalla sclerosi multipla al cancro - che hanno sperimentato gli effetti positivi di questo genere di terapia che nel nostro paese è ancora considerata un tabù.



«“I volti della canapa” vuole soprattutto rendere nota ai lettori la persistenza di alcune difficoltà legate a disinformazione e burocrazia» spiega l'autrice. Maria Novella De Luca per immortalare i volti e le parole dei protagonisti del suo libro ha viaggiato tra Arezzo, Firenze, Taranto, Grottaglie, Foggia, Lecce, Bologna, Roma, Siracusa, Genova e Mestre. 


Foto di Maria Novella De Luca




Lunedì 3 Giugno 2019, 15:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA