Gli inquieti, le conversazioni tra Linn Ullmann e il papà Ingmar Bergman prima dell'addio alla vita
di Paola Pastorini

Gli inquieti, le conversazioni tra Linn Ullmann e il papà Ingmar Bergman prima dell'addio alla vita

Se tua madre è l'attrice Liv Ullmann e tuo padre è il regista Ingmar Bergman la tua vita non può essere normale. Linn Ullmann, giornalista e scrittrice, nel libro, metà diario e metà finzione, narra la propria infanzia di figlia speciale.

 

I genitori si separano quando lei ha cinque anni: con il padre trascorre tutte le estati da bambina sull'isola di Färo. Ritorna sull'isola negli ultimi anni, per un libro a quattro mani che non vedrà mai la luce. Dieci anni dopo ritrova i nastri di quelle conversazioni e Linn affronta il lungo addio di Bergman alla vita.

 


Linn Ullmann, Gli inquieti, Guanda, 401 p, 20 euro


Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Aprile 2021, 14:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA