La vita addosso, Gabriele Muccino sfoglia gli anni belli (e brutti)

La vita addosso, Gabriele Muccino sfoglia gli anni belli (e brutti)

La vita addosso. Io, il cinema e tutto il resto, più che un titolo è un manifesto. Esce oggi per Utet il libro-confessione del regista Gabriele Muccino, con riflessioni, aneddoti e storia personale, raccolti dal giornalista Gabriele Niola. Si alternano retroscena sui set e grandi star come Will Smith Al Pacino, Tom Cruise, Madonna o Sean Connery a momenti più dolorosi, personali e professionali. Dagli esordi poco noti in Rai ai film da golden boy del cinema italiano, con L’ultimo bacio ad aprirgli le porte a Hollywood.

 

 

 

Gabriele Muccino, La vita addosso, Utet, 320 p, 17 euro


Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Ottobre 2021, 10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA