Fertilità e benessere, il prof. Cerusico e il suo metodo per aumentarli

Raggiungere, curare e mantenere la fertilità attraverso un’apposita energia. Questa la ‘mission’ del professor Fabrizio Cerusico, medico chirurgo specializzato in Ostetricia e Ginecologia, uno dei maggiori esperti europei di fecondazione assistita. Energia della Fertilità rivela il metodo Doctor C Fertility, con preziose indicazioni per aumentare l’energia e l’equilibrio psicofisico.

 

Per il professor Cerusico, esiste un’energia della fertilità e per raggiungerla occorre innanzitutto prendersi cura di sé stessi. Il libro racconta un metodo sviluppato durante oltre 25 anni di ricerca e che permette non solo di migliorare il grado di fertilità, ma anche di migliorare il benessere fisico, emotivo e spirituale. Ci sono tanti modi per farlo e l’autore illustra tutti gli alleati e tutti i nemici della fertilità. Il core centrale è l’alimentazione, ma non solo. Diminuire gli alimenti che provocano processi infiammatori e che possono creare dipendenza, in primis zuccheri e carboidrati. Spesso la frutta viene raccomandata dai nutrizionisti, ma in grandi quantità fa alzare le glicemie e le insuline. Tra i nemici della fertilità ci sono ovviamente una cattiva alimentazione e il fumo, ma anche lo stress e l’elettromagnetismo. Ad impreziosire questo volume, ci sono i contributi di due grandissimi esperti: la prefazione della professoressa Annamaria Colao e la postfazione del professor Massimiliano Caprio.

 

 

Il prof. Cerusico: «Non possiamo scindere corpo, mente e anima»

«Come possiamo ritrovare la nostra energia? Adottando sistemi studiati nel tempo che hanno dato buoni risultati dal punto di vista clinico e del benessere dei pazienti. Il libro si occupa della gestione del corpo, che è un tempio sacro che va amato con atteggiamenti virtuosi. Noi siamo fatti di corpo, mente e anima, e oggi non possiamo scindere queste componenti» - spiega il professor Fabrizio Cerusico - «Gli statistici hanno già lanciato l’allarme sulla denatalità e sull’inverno demografico, che partono proprio da questi processi perché manca la sensibilizzazione sulle buone pratiche, specialmente nelle giovani generazioni che vengono predisposte a cattive abitudini».

 

Il prof. Cerusico: «Alimentazione centrale, ma non solo»

«Per l’organismo è molto meglio una pessima proteina che un ottimo carboidrato. Gli zuccheri sono essenziali per il nostro organismo solo in quantità minime. La miglior dieta è quella chetogenica, che ha permesso la sopravvivenza dell’uomo per milioni di anni. Un’alimentazione del genere migliora le performance fisiche così come quelle cognitive» - spiega il professor Cerusico parlando del core centrale del libro, anche se non l'unico - «Questo libro susciterà reazioni negli ortodossi della dieta mediterranea. Che io approvo, ma sostengo anche che vada rivisitata. Una corretta alimentazione, poi, non è sufficiente se non accompagnata dall’esercizio fisico e dal movimento».

 

Il prof. Cerusico: «Il ruolo della meditazione e le origini dell'uomo»

«Non dobbiamo dimenticare il nostro patrimonio genetico e la nostra evoluzione: 120mila anni fa l’uomo era abituato a camminare per almeno 20 chilometri al giorno, poi diecimila anni fa, con l’agricoltura e la pastorizia, è iniziato un lungo processo che ci ha trasformati in animali sedentari» - così il professor Cerusico illustra la propria posizione sull'organismo umano e sui benefici della meditazione per mente e anima - «Non siamo più a contatto con noi stessi, ma dentro di noi abbiamo tutto ciò che ci serve per modificare tutto ciò che è esterno. La meditazione trascendentale, in questo senso, è molto importante: si pensi che negli anni ’70 fu utilizzata per curare lo stress post-traumatico dei reduci del Vietnam. Lo stato di benessere è soggettivo ma per tutti risiede in determinati equilibri. La mindfulness è una tecnica sempre più studiata e diffusa».

 

Il prof. Cerusico: «Medicina laurea a tempo, non a vita»

«Non sempre i percorsi si sono conclusi con successo, anzi. Ma la più grande vittoria è quando i miei pazienti mi dicono: “Lei mi ha cambiato la vita”. Non c’è un trattamento che va bene per tutti, ma esistono cattive abitudini che invece sono nocive per chiunque» - conclude con franchezza il professor Fabrizio Cerusico - «Senza il supporto della professoressa Colao e del professor Caprio, non avrei mai potuto scrivere questo libro. E non bisogna mai dimenticare che la laurea in Medicina è una laurea a tempo, non a vita: occorre sempre studiare e aggiornarsi sui meccanismi metabolici e molecolari di vita delle persone».

 

Fabrizio Cerusico, Energia della Fertilità, Anima Edizioni, 208 p., 18 euro


Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Giugno 2022, 16:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA