Febbre, Jonathan Bazzi e il racconto autobiografico finalista del Premio Strega
di Paola Pastorini

Febbre, Jonathan Bazzi e il racconto autobiografico finalista del Premio Strega

L’otutsider del Premio Strega, vinto da Sandro Veronesi, era Jonathan Bazzi, che in Febbre romanza la sua storia.



Jonathan ha 31 anni, è gay e dopo due mesi di febbre continua scopre di essere sieropositivo. Da quella scoperta si snoda la sua storia, che parte dalla periferia in cui è cresciuto, Rozzano, il Bronx del Sud di Milano. La terra di rapper, il paese dei tossici, degli operai, delle famiglie venute dal Sud, dei tamarri, dei delinquenti. Un luogo denso di luoghi comuni che Bazzi racconta con dolcezza e ironia.

Jonathan Bazzi, Febbre, Fandango, 328 p, 18 euro
Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Luglio 2020, 10:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA