Anne Sexton, la lucida follia della poetessa insonne tra versi e racconti
di Paola Pastorini

Anne Sexton, la lucida follia della poetessa insonne tra versi e racconti

Un’emozione per i fan. Una per i neofiti. È uscita per la prima volta in Italia tutta la produzione poetica di Anne Sexton, americana, morta suicida a 46 anni nel 1974. Nel Libro della follia, a cura di Rosaria Lo Russo, sono riuniti i suoi versi e tre racconti.

 

Ricca borghese, sposata, due figli, Sexton non si sente integrata, è “fuori ruolo”. Vorrebbe «una vita semplice», ma la tentazione della morte è sempre presente. Tenta il sucidio, va in analisi, scrive poesie come cura, vince un Pulitzer nel 1967. Non basta.

 

Anne Sexton, Il libro della follia, La Nave di Teseo, 224 p, 19 euro


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Giugno 2021, 08:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA