Scattano un selfie alla Focara: nel fumo appare il volto del Santo
di Francesco DE PASCALIS

Scattano un selfie alla Focara: nel fumo appare il volto del Santo

Scattano a notte fonda un selfie ricordo alla Focara di Novoli e quello che si materializza nella foto  è qualcosa d’incredibile. È successo intorno alle 2 di giovedì scorso, sul terrapieno che ospitava la grande pira eretta dai novolesi in onore del patrono e protettore sant'Antonio Abate. Un gruppo di giovani del paese si è avvicinato alla pira che sprigionava le ultime fiamme per eseguire l’autoscatto. Subito dopo, tra lo stupore di tutti, nell'immagine immortalata dal cellulare i protagonisti notano un volto composto dal fumo che ricorda quello del santo anacoreta e taumaturgo egiziano.
La foto in pochi secondi corre da un telefono all’altro, una suggestione non da poco. “Sarà stato il nostro Santo che si è voluto materializzare così - commentano tra il serio ed il faceto i ragazzi in foto - non sarà stato felice della nuova location della sua Fòcara lontana dalla sua gente e lo ha voluto far sapere. Il prossimo anno speriamo si torni alla tradizione, con il falò al centro della piazza”. Resta il fatto che il volto visto nel fumo è quanto mai suggestivo.


Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Gennaio 2019, 22:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA