Sequestrato al commercialista del clan Mallardo dalla Guardia di Finanza di Napoli un immobile a Formia

Sequestrato al commercialista del clan Mallardo dalla Guardia di Finanza di Napoli un immobile a Formia

All’esito di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, il GICO della Guardia di Finanza di Napoli, guidato dal tenente colonnello Danilo Toma, ha eseguito, tra la Campania e il Lazio, un provvedimento di sequestro di  un ingente patrimonio, stimato in oltre 20 milioni di euro, riconducibile al noto commercialista Alfredo Aprovitola e al suo nucleo familiare.

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria partenopeo hanno sottoposto a sequestro, tra le province di Napoli, Caserta, Frosinone e Latina, 89 fabbricati, 10 terreni, 8 quote societarie, 2 autovetture e numerosi rapporti finanziari. Tra questi anche un immobile situato a Formi del quale Aprovitola detiene la metà della proprietà.

Originariamente, le indagini della Procura di Napoli avevano evidenziato come le risorse accumulate nel tempo sarebbero state favorite dal rapporto della famiglia Aprovitola  con il clan Mallardo.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Luglio 2021, 15:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA