Torino, San Giovanni 2022: tutte le info. Al Farò il Toro caduto dalla parte 'giusta'

Una buona notizia per tutta la città: tornano i festeggiamenti in presenza e dal Farò emerge un buon auspicio

Torino, San Giovanni 2022: tutte le info. Al Farò il Toro caduto dalla parte 'giusta'

Torino in festa per due giorni per San Giovanni, patrono della città. Dopo due anni di pandemia, si torna in presenza e a pieno regime. Dopo la sfilata in costumi tradizionali e l'accensione del Farò in piazza Castello di ieri, oggi sono previsti altri eventi. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Leggi anche > Torino, gli Eugenio in Via Di Gioia nominati ambasciatori della città

Torino, San Giovanni: tutti gli eventi e le info

Oggi, venerdì 24 giugno, nel giorno di San Giovanni, a Torino sono previsti diversi appuntamenti in strade, piazze e parchi. Fino all'evento finale, con lo spettacolo pirotecnico e musicale sul Po, alle 22.30, davanti piazza Vittorio Veneto. All'evento potranno assistere in piazza massimo 62.700 persone: l'accesso sarà consentito da 20 diversi varchi d'accesso a partire dalle ore 18. Una location alternativa e ottimale per vedere i fuochi è la Villa della Regina.
Previsti anche altri eventi, appuntamenti e musei aperti, visitabili gratuitamente o al prezzo simbolico di un euro.

Torino, San Giovanni: come accedere allo spettacolo pirotecnico

Venerdì 24 giugno l'accesso a piazza Vittorio Veneto per lo spettacolo pirotecnico sarà consentito ad un massimo di 62.700 persone. Il pubblico potrà accedere alla piazza a partire dalle ore 18, attraverso una serie di varchi controllati da personale specializzato e posizionati su tutte le vie che portano in piazza. I 20 varchi d'accesso all'area saranno ubicati in:
- via Po / via San Francesco da Paola - via Vasco
- via Rossini / via Verdi
- via Montebello / via Verdi
- via Sant'Ottavio altezza civico 7
- via Giulia di Barolo / via Matteo Pescatore
- via Vanchiglia / via Matteo Pescatore
- via Bava / via Matteo Pescatore (accesso per persone con disabilità)
- lungo Po Cadorna / via Matteo Pescatore
- via Maria Vittoria / via Bonafous
- via della Rocca / via Maria Vittoria
- via Plana / via Maria Vittoria
- piazza Vittorio / via Principe Amedeo
- via delle Rosine / via Principe Amedeo
- via San Massimo / via Principe Amedeo
- via Accademia Albertina /via Principe Amedeo
- via Giolitti / via della Rocca
- via Cavour / via della Rocca
- via dei Mille / via della Rocca
- via Mazzini / via della Rocca
- corso Cairoli / corso Vittorio Emanuele II
In piazza Vittorio Veneto è prevista un'area dedicata alle persone con disabilità, con accesso riservato dal varco via Bava / via Matteo Pescatore
All'ingresso delle aree presidiate saranno predisposti controlli di sicurezza. Si invitano i cittadini a utilizzare i mezzi di trasporto pubblico per raggiungere il centro città.

Torino, San Giovanni: strade chiuse e deviazioni

Venerdì 24 giugno saranno istituite diverse aree con restrizioni al traffico, veicolare e pedonale, e alla sosta.

Divieto di circolazione dalle ore 09
Il Ponte Vittorio Emanuele I sarà interdetto alla circolazione (ad eccezione dei mezzi di Soccorso, della Forza Pubblica e per i veicoli muniti di contrassegno della manifestazione) dalle ore 09 (traffico veicolare) e dalle ore 12 (traffico pedonale) sino a cessate esigenze. GTT ha predisposto un servizio navetta di collegamento tra piazza Vittorio Veneto e piazza Gran Madre (dalle ore 9 alle ore 14.45) con partenza ogni 15 minuti.

Divieto di circolazione dalle ore 15
Dalle ore 15 e sino a cessate esigenze sarà vietato il transito veicolare (ad eccezione dei veicoli dei residenti, dei mezzi di Soccorso, della Forza Pubblica e per i veicoli muniti di contrassegno della manifestazione) in: corso Vittorio Emanuele II (da corso Massimo d’Azeglio a ponte Umberto I); ponte Umberto I; corso Cairoli; via Mazzini, via dei Mille e via Cavour (da via Calandra a corso Cairoli); via Giolitti (da via Calandra a lungo Po Diaz); via Maria Vittoria (da via San Massimo a lungo Po Diaz); via Bonafous; via della Rocca; via Plana; piazza Maria Teresa; via Rolando; via Principe Amedeo, via San Francesco da Paola e via Accademia Albertina (da via San Francesco a piazza Vittorio); via Ozanam; via San Massimo e via delle Rosine (da via Maria Vittoria a via Po); via Po (da via San Francesco da Paola a piazza Vittorio), via Rossini, via Montebello e via Sant’Ottavio (da corso San Maurizio a via Po); via Gaudenzio Ferrari; via Benevello; via Riberi; via Roero di Cortanze; via Giulia di Barolo, via Vanchiglia, via Bava e lungo Po Cadorna (da corso San Maurizio a piazza Vittorio); piazza Vittorio; Murazzi del Po Buscaglione; Murazzi del Po Farassino.

Divieto di circolazione dalle ore 19.30
L’area interessata dallo spettacolo pirotecnico sarà chiusa al traffico, sia veicolare che pedonale, dalle ore 19.30 e fino a cessate esigenze. Nel dettaglio saranno chiusi: piazza Gran Madre; corso Casale (tra piazza Gran Madre e via Santorre di Santarosa, compresa la sottostante pista ciclabile lato fiume Po); corso Moncalieri (tratto compreso tra piazza Gran Madre e il civico 13); via Maresciallo Giardino (tratto compreso tra corso Moncalieri e via Bezzecca); ponte Umberto I; Murazzi del Po Buscaglione e Farassino; salita al CAI Torino e piazzale del Monte dei Cappuccini.

Sempre dalle ore 19.30 di venerdì 24 giugno, e sino a cessate esigenze, sarà inoltre vietato il transito veicolare in: via Santorre di Santarosa (da corso Casale a via Cosmo); via Mancini; via Vittozzi; via Cosmo (da piazza Gran Madre di Dio a via Santorre di Santarosa); via Villa della Regina (nel tratto corso Casale – via Martiri della Libertà); via Lanfranchi (nel tratto via Vittozzi – via Mancini); corso San Maurizio (carreggiata laterale sud e semicarreggiata centrale sud nel tratto compreso tra Rondò Rivella e lungo Po Cadorna).

Divieto di sosta dalle ore 08
Dalle ore 08, e sino a cessate esigenze, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata nelle seguenti vie: piazza Vittorio Veneto; lungo Po Armando Diaz (tratto tra piazza Vittorio Veneto e via Giolitti); lungo Po Cadorna (tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e corso San Maurizio; via Bava e via Giulia di Barolo (tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Matteo Pescatore); via Matteo Pescatore; via Bonafus (tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Giolitti); via della Rocca (tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Maria Vittoria); via Plana (tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Maria Vittoria); via Principe Amedeo (tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via delle Rosine); via Po; via delle Rosine, via San Massimo, via Accademia Albertina e via San Francesco da Paola (tratto compreso tra piazza Vittorio Veneto e via Principe Amedeo); via Vasco; via Rossini, via Montebello e via Sant’Ottavio (tratto compreso tra via Po e via Verdi); via Maria Vittoria (tratto compreso tra lungo Po Diaz e via Plana); via Giolitti (tratto compreso tra lungo Po Diaz e via della Rocca); corso Cairoli; via Cavour, via dei Mille e via Mazzini (tratto compreso tra corso Cairoli e via della Rocca); piazza Gran Madre; corso Casale (tratto compreso tra piazza gran Madre e via Santorre di Santarosa); corso Moncalieri (tratto compreso tra piazza Gran Madre e il civico 13), via Marescialo Giardino (tratto compreso tra corso Moncalieri e via Bezzecca).

Ulteriori divieti di sosta e di transito interesseranno alcune vie e piazze (via IV Marzo, piazza Lagrange, corso Vittorio Emanuele II, viale Partigiani Rivella, piazzetta Maria Teresa) con diverse modalità e orari.

Si parte giovedì 23 giugno alle 18.30 con la sfilata per le vie del centro del corteo storico, che precede l'accensione del farò della vigilia in piazza Castello alle 22. Poi, venerdì 24 giugno, giorno di San Giovanni, tanti appuntamenti in strade, piazze e aree verdi, che culmineranno con lo spettacolo pirotecnico e musicale delle 22.30 sul Po, davanti piazza Vittorio Veneto.

Torino, San Giovanni: bevande vietate

Intanto un'ordinanza decisa dalla Città di Torino, insieme alla Prefettura e alla Questura, sta facendo discutere. Dalle 15 di oggi e fino a cessate esigenze, come già accaduto ieri, è vietata la vendita, la somministrazione e la detenzione per asporto di bevande di gradazione alcolica superiore al 21% e anche quelle non alcoliche (se in bottiglie di vetro o lattine).

Torino, San Giovanni: deviazioni per il trasporto pubblico

Anche oggi, come ieri, a Torino saranno deviate diverse linee Gtt (tram, bus e metropolitana). Sono in tutto 34 le linee che saranno deviate, consultabili qui

 

Torino, San Giovanni: dal Farò un buon auspicio

Si è tenuto ieri sera, in piazza Castello e alla presenza del sindaco Stefano Lo Russo, il tradizionale Farò. Il Toro, simbolo di Torino, fissato in cima al Farò, è caduto verso Porta Nuova: per la tradizione torinese, è indicativo di un anno felice per tutta la città. «Secondo la tradizione abbiamo davanti un anno felice e prospero. L'augurio è quello di vivere un anno di crescita, costruzione, realizzazione di progetti e raggiungimento di obiettivi comuni. Un anno che sia davvero positivo, per tutte, per tutti, per la nostra Torino», ha spiegato il primo cittadino torinese.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Giugno 2022, 14:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA