Precipita nel vuoto dal cestello: muore operaio 43enne

Torino, precipita nel vuoto dal cestello: muore operaio 43enne

L'uomo era all'interno del cestello e stava lavorando al rifacimento di un tetto

Ennesimo incidente sul lavoro. Un altro infortunio mortale è avvenuto nel pomeriggio di oggi, mercoledì 26 gennaio, a Torino. A perdere la vita è stato un operaio di 43 anni di origini brasiliane che è caduto mentre stava lavorando in un cantiere.

 

Leggi anche > Lorenzo, morto a 10 anni per il Covid. Il papà: «Volevamo aspettare prima di vaccinarlo, doveva andare così»

 

 

 

 

Inutili i soccorsi, l’uomo è deceduto sul posto per i gravi traumi riportati. Sul posto, insieme a sanitari e vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici dello Spresal per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

 

Secondo le prime informazioni, nel cantiere sono in corso lavori di rifacimento di un tetto e l’operaio, che era sul cestello, per cause ancora in corso di accertamento, sarebbe caduto e rimasto con la testa schiacciata. Ora si attende l’arrivo del medico legale.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Gennaio 2022, 19:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA