Torino, l'operaio no vax over 50: «Resisto risparmiando e mangiando da mia madre fino alla fine del green pass»

Aveva un green pass da guarigione, ma è scaduto. Da domani rischierà la sospensione

Torino, l'operaio no vax over 50: «Resisto risparmiando e mangiando da mia madre fino alla fine del green pass»

Tra i più noti leader no vax e no green pass di Torino c'è lui: Pino Fontanarosa, operaio dell'Avio Aero di Rivalta, 50 anni compiuti da poco. Da domani dovrà necessariamente essere vaccinato, altrimenti rischierà la sospensione, ma di immunizzarsi contro il Covid proprio non vuole saperne.

Leggi anche > Over 50, stretta green pass sul luogo di lavoro: da martedì cambia tutto

Pino Fontanarosa, dopo essere risultato positivo la scorsa estate, aveva ottenuto un green pass da guarigione, che però è scaduto lo scorso gennaio. Con l'obbligo vaccinale per gli over 50, l'operaio torinese da domani rischierà la sospensione, ma la sua parola d'ordine è resistere, come spiega in un'intervista a La Repubblica: «Vado avanti così, prima o poi l'obbligo vaccinale e il green pass cadranno. Per adesso risparmio il più possibile e mangio da mia madre. È vero, ho lavorato con il green pass, ma ho sempre fatto presidi e manifestazioni per chiederne l'eliminazione. Il green pass è inutile e non sicuro, a Natale c'è stata una strage di contagi».

Col rischio della sospensione (o peggio ancora, del licenziamento), Pino Fontanarosa ha cambiato radicalmente le proprie abitudini: «Ho dovuto tagliare le spese, mangio quasi sempre da mia madre che ha 87 anni e ho dovuto sospendere un finanziamento. Posso trovare lavoro altrove, magari con ritenuta d'acconto». Anche per questo motivo, Pino Fontanarosa è tra gli ideatori della cassa di mutuo soccorso per i lavoratori contro il green pass che da domani resteranno senza stipendio. «La raccolta in realtà deve ancora partire, manca un Iban, ma ci sono già varie persone pronte a versare un contributo per questa cassa di resistenza, molti miei colleghi hanno iniziato spontaneamente a raccogliere i fondi», spiega l'operaio no vax.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Febbraio 2022, 15:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA