Torino, fingeva di essere investito per truffare automobilisti

Torino, fingeva di essere investito per truffare automobilisti

I bottini ricavati sono stati dai 40 ai 90 euro, ma anche soltanto 20 euro

Fingeva di essere stato investito per truffare la gente. E' quanto faceva il mago delle truffe del pedone investito. 57 anni, nato e cresciuto a Torino, il ladro ha messo a segno 12 colpi, tra il marzo e l’ottobre del 2018 ha messo a segno 12 colpi, ai danni di altrettanti malcapitati anziani. 

 

Leggi anche > Torino, si fingono consulenti aziendali per svuotargli il conto: «Sei sotto attacco hacker»

 

Colpendo per primo la carrozzerie delle vetture guidate dalle sue prossime vittime, fingeva di essere investito. E di fronte a chi diceva di non averlo nemmeno sfiorato, mostrava i pantaloni preventivamente strappati dai quali si intravedeva una finta ferita sanguinante. I bottini ricavati sono stati dai 40 ai 90 euro. Ma non solo, nel capo di imputazione per truffa figurano anche casi in cui si è accontentato di 20 euro. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Marzo 2022, 22:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA