«Hai una sigaretta?», poi scatta l'aggressione: due giovani arrestati per rapina

Uno è stato rintracciato mentre provava a nascondersi nell’intercapedine di un garage, vicino alla stazione. Del complice, invece, inizialmente non c'era nessuna traccia.

«Hai una sigaretta?», poi scatta l'aggressione: due giovani arrestati per rapina

Con la finta richiesta di una sigaretta, aggredivano e rubavano denaro e telefoni. Sono stati individuati e arrestati i due ragazzi che a fine luglio hanno rapinato un gruppetto di giovani nel Novarese. Si tratta di due giovani, un ragazzo di 22 anni di origini marocchine e residente a Borgomanero e del complice, un ragazzo di 19 di Marano Ticino.

Leggi anche > Lancia sassi sulla A1 a Lodi: colpita anche un'ambulanza. Fermato un egiziano di 22 anni. Aveva bloccato treno Alta Velocità

Stando ad una prima ricostruzione, i due, entrambi con precedenti, il 20 luglio in via XX settembre a Novara hanno avvicinato il gruppetto. Hanno chiesto loro una sigaretta ma quando i giovani si sono rifiutati li hanno minacciati.

Come riporta Repubblica, è stata allertata la centrale operativa e sono intervenuti gli agenti delle volanti che si sono messi sulle tracce dei due. Uno è stato rintracciato mentre provava a nascondersi nell’intercapedine di un garage, vicino alla stazione. Del complice, invece, inizialmente non c'era nessuna traccia. Soltanto qualche giorno fa, è  stato individuato grazie alle immagini delle telecamere della zona.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 12 Agosto 2022, 15:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA