Sessi e cambiamento climatico

Video
di Barbara Gubellini
Video

 

Il cambiamento climatico è uno dei temi cruciali del momento. Il suo “contenimento” è stato protagonista anche al G7 Science che si è concluso qualche giorno fa e che ha riunito, a Francoforte, i ministri della Scienza del “Gruppo dei 7”. La parola d’ordine su questo argomento è sempre la stessa: “transizione ecologica”, ossia quella che dovrebbe portarci a usare meno fonti fossili di energia. Transizione ecologica che, come ormai sappiamo, è stata messa in crisi dalla guerra in Ucraina.

Ma cosa c’entrano la transizione ecologica e il cambiamento climatico con questa rubrica?

Ve lo dico subito: sembra che il cambiamento climatico sia provocato più dagli uomini che dalle donne.Gli uomini, infatti, emetterebbero più emissioni di noi, contribuendo al riscaldamento globale in modo maggiore rispetto alle donne. E’ bastato fare una comparazione tra le spese fatte dai rappresentanti dei due generi ed è emerso che quelle degli uomini sono responsabili dell’emissione di CO2 per il 16% in più. Lo studio è stato condotto in Svezia, su uomini e donne single.

Ha rilevato che per entrambi i sessi la causa di più della metà delle emissioni sono il cibo e le vacanze.  Se però le donne spendono di più in decorazione della casa, salute e vestiti, il denaro degli uomini finisce maggiormente in carburante dell’auto, pasti al ristorante, alcool e tabacco ed è questo genere di spese a far loro inquinare di più.

Una curiosità, niente di più. Non c’è infatti nessuna gara tra i sessi. Sull’inquinare meno dovremmo metterci la testa davvero tutti!

 

------------------------------------------

Giornalista, autrice e conduttrice tv. Da anni realizza reportage di approfondimento su ambiente, sostenibilità e temi sociali. L'argomento che più la appassiona è la parità di genere. E' mamma di due bambini.

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Giugno 2022, 11:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA