Sardegna, ok ai bagni in mare: «Ma la distanza è obbligatoria anche in acqua»

Distanziamento sociale anche in acqua. La precisazione arriva dalla Sardegna, dove da ieri sono riaperte le spiagge e, da oggi, sono permessi anche i bagni in mare.  «Le spiagge in Sardegna sono aperte e si può fare anche il bagno ma si dovrà mantenere il distanziamento sociale anche in acqua», ha detto all'Ansa l'assessore degli Enti locali e del demanio Quirico Sanna, precisando che in proposito «arriverà una precisazione oggi stesso dallo stesso presidente della Regione» Christian Solinas.

LEGGI ANCHE Sardegna, spiagge aperte ma quarantena per chi arriva. «Per l'estate tamponi ai turisti»

Ieri, in riferimento all'ordinanza sulle riaperture, sia Solinas che l'assessore avevano sostenuto che il via libera all'accesso negli arenili non era da estendere alla balneazione. Ora, dice Sanna, «a seguito di un confronto con le altre Regioni balneari siamo arrivati alla conclusione che il bagno si può fare, ma - ribadisce - mantenendo la distanza sociale anche in acqua». È possibile che la novità venga precisata attraverso una circolare.

LEGGI ANCHE Viaggi dal 3 giugno, rebus vacanze con gli amici: ammesse oppure no?

 

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Maggio 2020, 07:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA