Un toro da 200 kg allo spiedo, la cucina medievale conquista tutti a Castelnuovo di Porto Video

Un toro da 200 kg allo spiedo, la cucina medievale conquista tutti a Castelnuovo di Porto Video

  • 54
    share
Una tradizione antica, riproposta nel 2019 e apprezzata da tanti visitatori: è un vero successo il toro da 200 chilogrammi cucinato su un maxi-spiedo durante un evento alle porte di Roma. Nel borgo medievale di Castelnuovo di Porto, infatti, alcuni membri della pro loco hanno dato vita ad una manifestazione capace di attrarre tanti visitatori, dalla Capitale e non solo, anche grazie all'interessante toro allo spiedo.

Roma, lascia la figlia davanti all'asilo e gli sparano in testa. Trentenne gravissimo. Caccia a due uomini in scooter



A mostrare le varie fasi della cottura, fino all'assaggio, è stato Michele Ruschioni del portale BraciamiAncora. Nel filmato pubblicato sui vari account social del portale dedicato alla carne, si può vedere il grosso toro mentre viene cotto allo spiedo. Solo per posizionarlo, i cuochi hanno impiegato un'ora e mezzo, ma è per la cottura che occorre aspettare molto: ben dieci ore.



Alla fine, però, il risultato è davvero apprezzabile: tutti quelli che hanno assaggiato il toro allo spiedo sono rimasti deliziati. Il buon Michele Ruschioni, come di consueto, ha assaggiato varie parti del toro, ovviamente condendolo con del sale abbondante.
Giovedì 10 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 12:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME